Rinoplastica

Gli interventi di chirurgia plastica sono diventati molto popolari al giorno d’oggi. A causa di condizioni di salute o problemi estetici, le persone vengono sottoposte a operazioni di chirurgia plastica. Gli interventi di chirurgia estetica del naso sono tra le procedure più eseguite tra le operazioni estetiche. Danni all’osso nasale e alla struttura dei tessuti dovuti alla struttura del naso congenita o a incidenti successivi possono richiedere un intervento chirurgico al naso. Mentre alcuni pazienti vengono operati per questo scopo solo per problemi di salute come naso ingrossato e sinusite, alcuni pazienti subiscono un intervento di chirurgia plastica a causa della struttura del naso arcuato. In linea con le esigenze delle persone, gli interventi chirurgici al naso richiedono da 1 a 3 ore. In alcuni casi, questo periodo può essere esteso a seconda del metodo applicato. In alcuni pazienti, il risultato desiderato si ottiene raschiando solo la punta del naso o l’osso, mentre in alcuni pazienti questa procedura viene completata posizionando il tessuto prelevato dall’orecchio, dalla costa o da altre regioni nella zona del naso. Come in altre procedure chirurgiche, ci sono diversi metodi nelle operazioni di rinoplastica . Sebbene esistano metodi diversi, lo scopo principale è quello di soddisfare le esigenze del paziente in termini di estetica e salute. Come in ogni intervento chirurgico, non esiste un approccio miracoloso nella chirurgia del naso. L’importante è risolvere sostanzialmente i problemi nasali esistenti. A questo punto, il punto più importante a cui i pazienti dovrebbero prestare attenzione sarà la selezione del giusto medico esperto. Le tecniche utilizzate secondo necessità negli interventi di rinoplastica sono;

Microrinoplastica

Questa tecnica è adatta a pazienti che presentano una piccola deformità nella parte posteriore del naso e la cui parte superiore non è ampia. In linea con la tecnica, viene applicato modellando la parte posteriore del naso con uno speciale metodo di rasatura con incisioni praticate dall’interno del naso. Scegliere il medico giusto è importante quanto applicare questa tecnica ai pazienti giusti. Questo metodo potrebbe non essere adatto a tutti i pazienti. Con questa tecnica è possibile conferire alla punta del naso una forma rotonda. Poiché la procedura chirurgica è limitata in questa tecnica, anche il tempo di recupero è molto breve. Dopo l’operazione, non c’è molto gonfiore e solo una piccola quantità di lividi intorno agli occhi.

Chirurgia plastica della punta del naso

Chirurgia della punta del naso; Sebbene non vi siano problemi nella struttura ossea del naso, la procedura chirurgica eseguita solo per correggere le deformità nella struttura della cartilagine sulla punta del naso è chiamata estetica della punta nasale. Viene applicato per correggere la punta nasale bassa e l’aspetto asimmetrico, la punta del naso piena o piccola e le cartilagini che restringono le ali nasali. La chirurgia della punta nasale, che è preferita dai pazienti che non hanno un problema generale al naso, ha un tasso di guarigione più elevato rispetto ad altri metodi. Poiché nell’operazione è intervenuto solo il tessuto cartilagineo della punta del naso, sarà sufficiente rimanere nel bendaggio per circa 1 settimana. I pazienti di solito possono tornare alla loro vita sociale e lavorativa entro pochi giorni. Poiché l’operazione viene eseguita solo sulla punta del naso, non c’è molto gonfiore, si verificano solo lievi lividi intorno agli occhi.

Chirurgia piezo-nasale

La tecnica, precedentemente utilizzata per la salute orale e dentale, è stata utilizzata anche in operazioni estetiche nasali. Lo scopo principale della tecnica è modellarlo sull’osso nasale con le onde ultrasoniche che emette. L’aspetto più vantaggioso della tecnica è che, come in altre tecniche, non si riscontrano problemi come tagli ed emorragie. Poiché nella tecnica piezoelettrica si cerca di correggere la struttura ossea con le vibrazioni, i tessuti molli non vengono danneggiati, quindi non si verificano gonfiore e lividi. L’edema risultante passa in breve tempo.

Tecnica chirurgica di risparmio del dorso

Questa tecnica viene fondamentalmente applicata determinando la cartilagine, l’osso e i tessuti molli formati nel naso come 3 strati di base e interferendo con il primo e il secondo strato o il terzo strato. Nel primo metodo, vengono corretti i problemi di larghezza e altezza che interessano la superficie esterna determinata come primo strato. Le curve sulla parete esterna vengono corrette con questo metodo.

Nel secondo metodo, le correzioni vengono eseguite nelle parti interne del naso senza apportare modifiche alla parete esterna del naso. Per applicare il secondo metodo, il primo strato del naso non dovrebbe avere larghezza, curvatura o altezza e la cresta nasale dovrebbe essere liscia. Come per tutte le tecniche, l’importante in queste tecniche è rispondere ai bisogni del paziente e soddisfare le sue aspettative. Tuttavia, come abbiamo accennato prima, non è giusto aspettarsi un cambiamento miracoloso da ogni intervento chirurgico. L’importante è ottenere il miglior risultato adatto al viso del paziente con un medico esperto ed essere in salute è sempre una priorità.

Chirurgia a naso aperto

Con la chirurgia del naso aperto, che è uno dei metodi più preferiti per intervenire in caso di danni alla punta nasale, alla struttura ossea o all’interno del naso, il rischio di sagomatura della punta nasale, punta cadente o spostamento del setto nasale è minore. Se il paziente ha già subito un intervento chirurgico al naso, la struttura della punta del naso e l’esperienza del chirurgo sono tra i fattori che influenzano l’ intervento . In questa tecnica, poiché il naso è completamente dominato, la soluzione di problemi come la crescita della cartilagine, delle ossa e della carne nel naso è più comoda. Gli interventi chirurgici eseguiti con questa tecnica sono un po’ più difficili da guarire rispetto ad altre tecniche. Le incisioni aperte ai lati del naso guariranno entro 1 o 2 mesi con l’uso regolare di farmaci e creme.

Chirurgia del naso chiuso

La chirurgia del naso chiuso è la tecnica ideale per i pazienti il cui problema non è la punta del naso e il setto, ma il problema principale è un aspetto osseo che provoca un aspetto arcuato nel naso. La tecnica della chirurgia a naso chiuso viene applicata anche ai pazienti che necessitano di piccole correzioni rispetto al loro precedente intervento chirurgico . In questa tecnica, la deformità del dorso nasale viene corretta con incisioni praticate dall’interno del naso. Il tempo di recupero è molto più breve nella chirurgia del naso chiuso. Sebbene ci siano meno gonfiore e lividi, per un po’ può verificarsi edema sulla punta del naso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.