Chirurgia plastica

Chirurgia plastica è il nome dato agli interventi che riguardano l’aspetto estetico di una parte del corpo o tutte le modifiche apportate per risolvere il problema di salute esistente. Se la persona non è esteticamente soddisfatta del suo aspetto oa causa di malattia, incidente, problemi congeniti, aree problematiche del viso o del corpo vengono corrette con un intervento chirurgico. Sebbene il primo scopo della chirurgia plastica sia quello di recuperare le funzioni perse, viene applicato per ottenere un aspetto fisico estetico.

Palatoschisi E Labbro

Nelle prime settimane di sviluppo prima della nascita dei bambini, si formano i bordi delle labbra e del palato. Tuttavia, in alcuni casi, il labbro e il palato non possono completare il loro sviluppo e il bambino nasce con una deformità. Questa è una situazione che si verifica in un bambino su 1000. A questo punto il chirurgo consiglia un intervento chirurgico per correggere la struttura del labbro e del palato. In anticipo, accordi come il giorno, la data e il luogo dell’operazione chirurgica vengono presi con lo specialista. Questa operazione viene eseguita quando i bambini hanno tra le 6 e le 10 settimane. Per correggere il labbro leporino, viene praticata un’incisione su entrambi i lati del labbro e vengono riparati i muscoli della zona. Il labbro leporino viene chiuso catturando la riparazione intraorale e cutanea. I punti presi durante l’operazione vengono rimossi dopo una media di 5 giorni. La cicatrice formata nel processo non scompare completamente, ma diventa meno evidente nel tempo.

L’operazione di palatoschisi viene eseguita quando il bambino ha un’età compresa tra 3 e 12 mesi. Nell’operazione, le incisioni vengono praticate su entrambi i lati della fessura, i tessuti nella parte danneggiata vengono corretti e l’incisione viene chiusa. Poiché il bambino non può essere nutrito comodamente dopo l’operazione, viene nutrito per via endovenosa per un po’. Dopo alcune settimane, si passa gradualmente alla normale alimentazione su consiglio del medico.

Cancro della pelle

Poiché i tumori della pelle, che si notano con alcuni cambiamenti sulla pelle, sono tumori delle cellule della zona, le operazioni eseguite per curare la zona sono chiamate chirurgia del cancro della pelle. Di solito visto sulla pelle

Aspetti tissutali simili a questo sono accettati come tessuti a rischio di cancro. I campioni da prelevare da questi tessuti sono determinati mediante valutazione patologica indipendentemente dal fatto che siano cancerosi o meno. I tessuti cancerosi vengono rimossi mediante intervento chirurgico e le applicazioni estetiche vengono realizzate in base alla posizione e alle dimensioni della regione.

Trattamento ustioni

Il trattamento delle ustioni a seguito di incidenti viene effettuato anche con la chirurgia plastica. In base al grado di ustione, viene determinato se l’operazione verrà eseguita strutturalmente o visivamente. Quando si verificano ustioni, il primo intervento corretto è molto importante per la fase successiva del trattamento. In caso di incidenti che provocano ustioni, prima di tutto devono essere rimossi i vestiti nell’area in cui si è verificata l’ustione. Nelle ustioni causate dal principio attivo, l’area deve essere lavata con acqua, ma nelle ustioni chimiche non sarà corretto lavarla con acqua. In caso di ustioni gravi, devono essere indirizzati al centro di trattamento delle ustioni il prima possibile e devono essere prestati i primi soccorsi. Il trattamento della perdita tissutale e muscolare causata da ustioni può essere trattato con la chirurgia plastica a seconda del tasso di danno.

Chirurgia della mano

Grazie allo sviluppo delle innovazioni mediche e tecnologiche, recentemente sono stati osservati sviluppi attivi nella chirurgia della mano. La chirurgia della mano, che mira a correggere le immagini esteticamente formate insieme alla funzione dell’uso della mano, sta ottenendo un discreto successo con nuovi metodi. Prima dell’operazione chirurgica, al paziente viene somministrata principalmente la terapia fisica. La terapia fisica può rendere più facile per la mano svolgere le sue funzioni più facilmente. Con gli esercizi da fare, i movimenti delle mani diventano più funzionali nel tempo. Tuttavia, in alcuni casi, ci sono situazioni in cui la terapia fisica è insufficiente. A questo punto entra in gioco la chirurgia della mano. Ci sono modifiche nell’operazione da applicare in base alla dimensione del problema nella regione della mano. Allo stesso modo, la percentuale di successo e il tempo di recupero variano a seconda dell’operazione eseguita. Dopo l’intervento chirurgico, la terapia fisica prosegue per il periodo determinato dallo specialista.

Stiramento della fronte

Con le procedure chirurgiche note come operazione di sollevamento delle sopracciglia tra la fronte e le tempie, le profonde linee trasversali tra le sopracciglia e l’abbassamento delle sopracciglia dovuto all’età o a motivi genetici vengono risolte dalla chirurgia plastica. Lo stress, i fattori ambientali, l’alimentazione irregolare o la predisposizione genetica causano tali problemi. Queste immagini, esteticamente più sgradevoli dei problemi di salute, trovano una soluzione con la chirurgia plastica. Generalmente le procedure applicate per le persone di età superiore ai 40 anni vengono eseguite anche in età precoce, a seconda del disagio della situazione vissuta. Queste rughe profonde si aprono con l’applicazione sotto forma di allungamento dalle radici dei capelli. Sono presenti tracce di 4-5 cm sulle radici dei capelli. Tuttavia, queste cicatrici sono invisibili perché sono ricoperte di peli. Il sollevamento delle sopracciglia e il sollevamento della fronte vengono applicati insieme. Inoltre, viene eseguito anche un sollevamento parziale del sopracciglio con la sola operazione di sollevamento della tempia. La procedura viene eseguita in anestesia generale e dura in media 1-1,5 ore. Puoi essere dimesso lo stesso giorno dopo l’operazione. Nei primi giorni dopo l’intervento chirurgico si verificano gonfiore ed edema. La medicazione applicata viene rimossa dopo 2 giorni e il gonfiore e i lividi scompaiono da soli entro 2 settimane. I punti vengono rimossi dopo 5-7 giorni. Si consiglia di riposare per almeno 2 settimane dopo l’operazione. Gli sport pesanti non dovrebbero essere praticati durante questo periodo. Sebbene il numero di sollevamenti, sollevamenti della fronte, sollevamenti del tempio vari da persona a persona, fornisce una permanenza tra i 5 ei 10 anni.

Operazione di riparazione del seno

Gli interventi di ricostruzione mammaria eseguiti dopo la perdita del seno a seguito di malattie tumorali o oncologiche sono tra le procedure più applicate nel campo della chirurgia plastica. In passato, quando non c’erano abbastanza tecnologia e conoscenze mediche, la perdita del seno delle donne dopo un processo difficile come il cancro causa tempi psicologicamente difficili. Tuttavia, con gli sviluppi tecnologici sperimentati oggi, le donne che soffrono di perdita del seno possono sottoporsi a una nuova operazione di riparazione del seno contemporaneamente dopo la rimozione del seno canceroso. Nell’operazione, l’oncologo e il chirurgo plastico gestiscono insieme l’operazione. Con l’applicazione simultanea di due operazioni, la paziente si sta riprendendo dalla malattia ed esce dall’operazione con un nuovo aspetto, ignara del tempo in cui era senza seno. Tuttavia, sebbene questa situazione sia psicologicamente e visivamente piacevole, il medico decide se queste due procedure possono essere eseguite contemporaneamente. Nelle pazienti che non sono considerate idonee per due operazioni, viene prima rimossa la mammella con cancro o tumore. Dopo un po ‘, viene eseguita l’operazione di riparazione del seno. Poiché l’operazione è una procedura chirurgica, comporta i rischi di ogni operazione. Mentre l’operazione di rimozione del seno, che è la prima procedura negli interventi chirurgici di riparazione del seno, viene eseguita in anestesia generale, la riparazione del seno può essere eseguita anche in anestesia locale. Puoi essere dimesso entro 2-5 giorni dall’intervento di ricostruzione del seno. I punti vengono rimossi dopo 10 giorni. Potrebbero essere necessarie fino a 6 settimane per tornare alla tua vita quotidiana. Negli interventi di chirurgia protesica, questo periodo è più breve. Le tue cicatrici chirurgiche diventeranno meno visibili in una media di 1-1,5 anni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.